Un caffè con – Giorgio di Noto

Un caffè con Giorgio Di Noto
modera l’incontro: Alessandro Calabrese

Lunedì 6 Febbraio 2017, ore 19
PhotoTales, Via Amedeo VIII, 1 Roma (Zona San Giovanni)
Ingresso con aperitivo solo su prenotazione inviando una mail a: emergingphotography@gmail.com (per i tesserati, aperitivo a sottoscrizione libera)

Lunedì 6 Febbraio avrà luogo il primo appuntamento del ciclo “Un caffè con”, organizzato dall’Associazione PhotoTales con l’intento di conoscere i protagonisti e le realtà più interessanti del mondo della fotografia contemporanea.

Ospite del primo appuntamento è il fotografo Giorgio Di Noto che presenterà il lavoro The Iceberg, con il quale ha recentemente vinto la Public Call promossa dal Festival FOTOGRAFIA EUROPEA – Reggio Emilia 2017.
Il progetto The Iceberg affronta il tema del Deep Web e del relativo materiale illegale che viene criptato per essere nascosto on-line. L’autore effettua un’accurata selezione di immagini che poi stampa con inchiostri invisibili e che si rivelano allo spettatore solo attraverso la luce ultravioletta.
Metafora dell’invisibile che si rende manifesto.
In occasione dell’evento, l’autore presenterà al pubblico alcune stampe di prova che faranno parte del suo prossimo libro (le stampe possono essere viste solo attraverso la luce ultravioletta).

Biografia dell’autore:
Nato nel 1990 a Roma, Giorgio Di Noto ha studiato fotografia presso il Centro Sperimentale di Fotografia Ansel Adams e ha poi appreso le tecniche di camera oscura studiando e lavorando con alcuni stampatori professionisti in Italia.
Nel 2011 ha condotto una ricerca sui materiali e i linguaggi della fotografia, studiando la relazione tra il procedimento tecnico e il contenuto delle immagini. Ha proseguito la sua formazione presso Reflexion Masterclass a la World Press Photo Joop Swart Masterclass dove ha analizzato e sviluppato progetti interattivi attraverso la sperimentazione di diversi procedimenti di stampa.
Studia Filosofia alla Sapienza di Roma, città dove vive e lavora.

Premi e riconoscimenti:
2014
– Selezione per: Joop Swart Masterclass (World Press Photo)
2013
– “Ones to watch 2013” British Journal of Photograhy
– Finalista: Call for Entry Festival Internazionale Fotografia di Roma
– Incluso in The Photobook. A History. Vol. III by Martin Parr and Gerry Badger
​2012
– Selezione per: Reflexion Masterclass
– Finalista: Dummy Award 5th Photobook Festival
– Finalista: Unpublished Dummy Award Unseen Festival
– Premio Marco Pesaresi 2012
2011
– Premio MICAMERA SiFest 2011
– Premio Kuwanis – Portfolio Italia 2011

Mostre:
2016
– Treviso, “La disfatta delle immagini” curata da Carlo Sala – TRA (Traviso Ricerca Arte)
2015
– Derby, “The Iceberg” – Evidence, Format Festival – Quad Center
– Hamburg – “Tunisi, 8.06.2013” – Triennale der Photographie – Container City (Noorderlicht)
– Groningen, “The Iceberg” – Data Rush, Noorderlicht Photofestival
– Amsterdam, “The Iceberg” – Unseen Amsterdam Festival
– Bolzano, “The Conflict of Images” – R. Dallaporta, G. Di Noto, M. Haller – Galleria foto-forum
2014
– Groningen, “Tunisi, 8.06.2013” – An Ocean of Possibilities, Noorderlicht Photofestival
2013
– Paris, “Matière Visible” G. Di Noto, T. D. na Champassak, E. Serafim – Galerie LWS
– Savignano sul Rubicone, “The Arab Revolt, Tunisi, 8.06.2013” – SiFest ’13
– Parigi, The Arab Revolt book in the group show “The Protest Photobook 1953-2014 curated by M. Parr – Paris Photo, Gran Palais
– Roma, selezione da “The Valley” – Festival Internazionale Fotografia di Roma – MACRO
2012
– Rome, “The Arab Revolt” curata da Fabio Severo – Foto Libreria Galleria S.t. – Fotoleggendo